GIUSEPPE CAMPA

 

Giuseppe Campa è nato nel Salento. Fin da giovane, pur lavorando in altri settori, si è sempre dilettato di pittura e di disegno. Non ha mai fatto una mostra personale. Ha partecipato a tre mostre collettive d’arte: nel 1974 a Firenze, nel 1986 a Modena, nel 2002 a Bologna. In tutte tre le occasioni ha ottenuto il primo premio con i lavori “ Mater “, “ Annunciazione pagana in Grecia “ , “ Festina lente – Affrettati adagio “.

 

L'Assenza

La vita è sogno

Idee

 

Nota critica del Prof. Claudio Costantini, giornalista.

“ La costante stilistica dell’opera di Giuseppe Campa è quella del rigore formale con un’impronta di sensibilità mediterranea supportata da una coscienza del passato e quindi da una tensione verso la classicità e più precisamente verso il mito, visto come presenza protettiva e rigenerante. Un ritorno alla classicità che non vuole essere espressione dogmatica ma flessibilità culturale della forma; non riferimenti ad una realtà perduta ma un soggiacere alla suggestione iconografica dell’universo classico inteso come recupero di valori mai sopiti, il cui profondo significato, inserito nella realtà contemporanea, ne aumenta la vertigine simbolica.

Una limpidezza classica che non è rifiuto dell’estetica moderna e contemporanea ma è amore di una rappresentazione rapportabile alla chiarezza rinascimentale dell’immagine. L’economia delle sue opere non si identifica con la tecnica esecutiva, di natura artificiosamente estetica, ma tende ad essere il frutto di consapevolezza culturale e conoscenza storica.”

 

Il sogno alla torre

 

 

 

ANNA

 

 

 

Annunziazione pagana in Grecia

 

 

Elegia

 

 

 

Ragazza Altera

 

 

 

Antigone

 

 

 

Antonio

 

 

 

L'Artefice

 

 

 

La casetta all'Arcona

 

 

 

Chiara

 

 

 

Dafne

 

 

 

Daimon

 

 

 

Der Wanderer

 

 

 

Ettore e Andromeca

 

 

 

L'inviadia uccide la bellezza

 

 

 

Festina lente - affrettati adagio

 

 

 

Giocasta

 

 

 

Grazia

 

 

 

La danza

 

 

 

Didone abbandonata

 

 

 

La Musa di Luchino

 

 

 

L'assenza

 

 

 

Le idee

 

 

 

Lucia

 

 

 

Maria teresa in giardino

 

 

 

Mater

 

 

 

Salvatore Paternicò

 

 

 

Santa Cecilia

 

 

 

Tentazioni e pentimenti

 

 

 

Valentina

 

 

 

La vita è sogno

 

 

 

Visione

 

 

 

 

 

 

Complicità

 

 

Danzatrici

 

 

La malinconia del cespuglio

 

 

L'alba del mondo

 

 

L'Amore in uno sguardo

 

 

Dedicato a Elias Canetti

 

 

Gli Ulivi della Gioia

 

 

 

Dello stesso autore l'opera dedicata al ventennale dalla scomparsa del Prof. Paolo Stomeo

DEDICATO AL PROF. PAOLO STOMEO

 

 

 

Il Dott. Giuseppe Campa

 

 

 

 

        

 

Google